La Val Nure è una delle valli centrali della provincia ed offre paesaggi meravigliosi da ammirare in escursioni a piedi e in mountain bike o in moto. La vallata prende il nome dal fiume Nure che la percorre in lunghezza ed è intervallata da splendidi borghi e luoghi da visitare.

Percorrendo la Val Nure è possibile fermarsi nel borgo di Grazzano Visconti ideato e realizzato nel 1900 dal Duca Giuseppe visconti di Modrone , con l’obiettivo di recuperare la prestigiosa tradizione artigianale locale e tramandarla di generazione in generazione. Antichi documenti testimoniano l’esistenza di un centro abitato nel 1300. Oggi, Grazzano Visconti ospita molte manifestazioni e cortei medievali nel corso dell’anno oltre che a suggestivi negozi di artigiani locali che lavorano il ferro battuto e il legno. Il tutto in una cornice davvero suggestiva e in un’atmosfera medievale è possibile degustare i prodotti tipici piacentini e soggiornare.

Proseguendo nella Val Nure è possibile visitare Ponte dell’Olio un piccolo paese Medievale molto suggestivo per il suo piccolo borgo, il castello di riva , Palazzo San Bono il Castello di Torrano e la Chiesa di Torrano. Anche Ponte dell’Olio è spesso punto di molte manifestazioni territoriali. Il nome Ponte dell’Olio risale all’epoca in cui sul luogo avveniva la contrattazione dell’olio di oliva proveniente dalla Liguria e destinato ai gradi mercati della pianura padana. Insieme all’olio c’era un fiorente mercato anche di vino.

Una bellissima vallata che prosegue verso i paesi di Bettola, Santo Stefano d’Aveto, ricca di vegetazione ed intervallata da numerevoli Laghi  tra cui il Lago nero, Il Lago Moo e il Lago Bino e molti ruscelli che confluiscono nel Nure.  Un’ottima vallata da percorrere in bici per gli appassionati o in moto oppure a cavallo grazie alla presenza di agriturismi con maneggi attrezzati. La Val Nure è inoltre  ricca di agriturismi nei quali fare tappa e godere di splendidi paesaggi ammantati di viti assaggiando le tipicità locali in abbinamento ai vini locali.